Scroll to top
it

Binderi in porfido

La caratteristica principale dei binderi in porfido è l’inconfondibile forma di parallelepipedo che li differenzia dai cubetti. I binderi, ricavati dalla tranciatura meccanica di lastre di porfido naturali di cava, vengono generalmente utilizzati per realizzare i bordi di contenimento delle pavimentazioni per ottenere un elegante effetto geometrico.

C.A.P.A. Porfido fornisce binderi sfusi, su palette oppure in sacconi o casse in legno da circa 15 ql; in caso di necessità particolari possiamo fornire il materiale in quantità o peso personalizzato.

Utilizzo dei binderi

I binderi sono la tipologia di prodotto più utilizzata per realizzare il contenimento a cornice delle pavimentazioni in porfido. Possono essere utilizzati anche come pavimentazione vera e propria o come delimitazione tra aree o proprietà confinanti.

Grazie ai nostri giacimenti possiamo offrire ai nostri clienti un materiale caratterizzato dalle tipiche colorazioni del Porfido del Trentino.

Scopri i prezzi dei binderi di porfido!

1. Binderi lati tranciati
Colore misto - Lunghezza a correre (15/40 cm) - Forniti SFUSI

LARGHEZZA SPESSORE 4/8 cm SPESSORE 7/11 cm SPESSORE 11/16 cm
da 10 cm Kg./ml 15 Kg./ml 22
da 12 cm
da 14 cm

 

LARGHEZZA SPESSORE 16/22 cm SPESSORE 20/30 cm
da 10 cm Kg./ml 41 Kg./ml 62
da 12 cm Kg./ml 50 Kg./ml 75
da 14 cm Kg./ml 60 Kg./ml 87

Su richiesta lunghezza fissa

 

IMBALLAGGIO CAPACITÀ
CASSE IN LEGNO 15 quintali
SACCONI BIG BAGS 15 quintali

Vedi alcuni dei nostri lavori

2. Binderi lati tranciati
Colore misto - Lunghezza a correre (15/40 cm) - offerti a ml su PALLET incappucciato con nylon termoretraibile

LARGHEZZA SPESSORE 4/8 cm SPESSORE 7/11 cm
da 8 cm Kg./ml 12
da 10 cm Kg./ml 15 Kg./ml 22
da 12 cm Kg./ml 18 Kg./ml 32

Vedi alcuni dei nostri lavori

ALCUNI LAVORI

Posa in opera dei binderi

La posa in opera dei binderi in porfido per realizzare un contenimento della pavimentazione si effettua “a correre”, ovvero realizzando una fila diritta di binderi scelti tra pezzi caratterizzati da larghezza fissa e lunghezza diversa. Il materiale viene posato sempre su un massetto in cemento legato da reti elettrosaldate. I binderi vengono quindi allettati in malta cementizia con la faccia sottostante spalmata con boiacca, in modo da aumentare l’effetto aggrappante.
Consigliamo anche di creare un rinforzo con malta sulla parte esterna.

I binderi di porfido tuttavia possono essere utilizzati come vera e propria pavimentazione; ciò avviene posando il materiale a file parallele su un letto di graniglia. La sigillatura con pietrischetto e resina rende infine la pavimentazione elastica, drenante ed estremamente duratura nel tempo.

Manutenzione

Come consigliato per ogni pavimentazione in porfido, è sufficiente mantenere pulita la superficie utilizzando l’acqua, o l’idro-pulitrice per una detersione più profonda. Sconsigliamo l’utilizzo di detergenti o acidi che andrebbero a rovinare la sigillatura tra un cubetto e l’altro.

ALTRI PRODOTTI

C.A.P.A. Porfido è a tua disposizione

Per qualsiasi necessità, informazione o preventivo non esitate a contattarci.



CALCOLA PREZZI ONLINE